Usare IPTV sulla TV

La guida per installare e usare IPTV (Internet Protocol Television) sulla tua smart TV, al fine di poter guardare canali italiani ed esteri sfruttando una connessione internet al posto della classica antenna.

Cos’è IPTV ?

IPTV sta per Internet Protocol Television, una procedura che offre la possibilità di guardare la TV attraverso l’utilizzo della linea internet sfruttando protocolli appositi.

Per funzionare usa dei protocolli proprietari, diversi da quelli web tipo http o ftp. Tale sistema è usato per il simultaneo scaricamento dei contenuti da parte di più utenti, i più usati sono il RTP (acronimo di Real-Time Protocol) e il RTSP (Real-Time Streaming Protocol), o ancora l’ OTT (Over-The-Top) usata anche per i contenuti on demand tipo Netflix, DAZN, Amazon Video e molti altri.

Per il Multicast si usa il protocollo IGMP (IP Group Membership Protocol) per inviare lo stesso contenuto contemporaneamente a tanti client.

I contenuti video trasmessi inizialmente erano codificati in MPEG-2, poi si è passati al più leggero MPEG-4 al fine di consumare meno dati mantenendo la stessa qualità video.

A ogni modo spesso di IPTV se ne sente parlare per la possibilità di vedere gratuitamente i canali TV a pagamento tipo Sky e simili, ma questo ovviamente non è il suo uso principale.

Uno dei vantaggi è rappresentato dal poter vedere canali altrimenti impossibili, perché l’antenna tradizionale non riuscirebbe a ricevere il segnale, possono essere canali che trasmettono solo su satellite, o canali di Paesi molto lontani dall’Italia.

Un’altro vantaggio (già citato) è rappresentato dal poter vedere la tv senza un collegamento antenna (dato che utilizza internet).

Installare IPTV su Smart-TV

Ogni Smart-TV ha il suo Store, quindi non si può entrare nello specifico. Molto spesso gli store tendono a rimuovere questo tipo di App, pertanto a seconda del momento e dello store puoi trovare risultati diversi. Che la TV sia Samsung, LG, Sony, Panasonic, Hisense ecc.. la procedura è sempre la stessa;

  1. Accedere allo store delle applicazioni
  2. Usare la ricerca e digitare le lettere”iptv”
  3. Tra i risultati troverete una o più applicazioni, alcune app consentono solo un accesso diretto a canali pre-configurati, ad esempio UNO IPTV offre la visione di canali vietnamiti, ILIRIA IPTV ti da accesso a canali albanesi. App come SS IPTV, invece ti permettono di eseguire una playlist canali personalizzata, tramite l’inserimento di liste IPTV, che possono essere in formato m3u, xspf, asx o pls
  4. Una volta trovata l’applicazione, installarla.

Oggi però è sempre più difficile trovare App come SS IPTV sullo store nativo, pertanto sempre più spesso si ricorre a dispositivi esterni come illustrato nel paragrafo successivo;

Installare IPTV tramite Amazon Fire Stick TV

amazon fire tv stick

Se non disponi di una smart-TV, o nello store della tua smart tv non sono presenti le App adatte, puoi ricorrere a dispositivi esterni, come per esempio la chiavetta di Amazon, in grado (principalmente) di rendere smart e funzionale la tua TV, puoi trovare il prodotto in vendita nello store ufficiale:

Fire TV Stick | Basic Edition
Sconto di EUR 10,00
Prezzo: Vedi su Amazon

Questa chiavetta necessita prima di poter installare app per IPTV,  di essere sbloccata, e per farlo puoi usare la seguente guida:

Sbloccare Amazon Fire Stick TV

Il Fire TV Stick ha ovviamente il suo store ufficiale, tuttavia per sbloccarne totalmente le potenzialità e installare app IPTV, bisogna ricorrere a store alternativi, il migliore è Aptoide TV, ecco come poterlo installare:

  1. Vai nel menu impostazioni
  2. Tra le opzioni seleziona La mia Fire TV
  3. Vai adesso in Opzioni sviluppatore
  4. Attiva On l’opzione Debug ADB e fai lo stesso con Applicazioni da fonti sconosciute. Successivamente Conferma (spesso bisogna usare il termine “acceso”). Ora potrai installare applicazioni non presenti nello store Amazon.
  5. Ora devi installare uno store alternativo,  Aptoide TV è sicuramente uno dei migliori, quindi dal pc di casa vai nel sito ufficiale Aptoide , clicca su “Installa Aptoide TV” e partirà il download del file apk
  6. Carica il file APK appena scaricato su un servizio cloud come Microsoft OneDrive / Google Drive / Amazon Drive, o altri
  7. Ora da Fire TV Stick, vai su Applicazioni, categoria Utility e installa l’app ES File Explorer
  8. Avvia ES File Explorer e dal pannello a destra seleziona l’icona del Cloud, indica il servizio cloud dove hai salvato il file apk di Aptoide TV, accedi con i tuoi dati, cercalo tra i file presenti , selezionalo e cliccaci sopra al fine di copiarlo sul Fire stick TV
  9. Automaticamente si apre una finestra con delle info, clicca su installa e segui la procedura guidata
  10. Quando è terminata l’installazione,  tieni premuto il tasto Home del telecomandino e vai nella sezione delle tue applicazioni, troverai Aptoide TV, basta cliccarci sopra per avviarlo
  11. A questo si avvia Aptoide TV, lo store che ti permette di installare le app non ufficiali di vario tipo, ma quello che ci serve adesso è un’app IPTVm quindi clicca sulla lente di ingrandimento in alto a sinistra e cerca la parola iptv.
  12. Troverai una serie di app, quella più affidabile e usata è SS IPTV, procedi con l’installazione.
  13. Per avviarla tieni premuto il tasto Home del telecomandino e vai su Applicazioni, troverai la tua lista tra cui SS IPTV, ora non ti resta che aggiungere delle liste;
Aptoide TV è lo store alternativo da installare su Amazon Fire TV stick, permette di installare molte più App e sblocca le potenzialità del prodotto

Aptoide TV è lo store alternativo da installare su Amazon Fire TV stick, permette di installare molte più App e sblocca le potenzialità del prodotto

Aggiungere liste IPTV

Se hai avuto la fortuna di trovare nello store nativo della tua TV  SS IPTV o altra app che ti permette l’inserimento di liste, devi procurartene una; le liste IPTV non sono altro che URL in formato m3u, xspf, asx o pls, che sostanzialmente racchiudono un insieme di link a flussi video.

Pirati e ricettatori vendono in rete al prezzo di circa 10 € al mese liste con canali a pagamento come Sky e Mediaset Premium. Ma a parte il rischio di fornire dati sensibili, sia chi le vende, sia chi le usa commette  un reato.  Comunque quelle sono “liste private” a pagamento per un numero chiuso, nell’articolo invece parliamo di liste pubbliche gratuite.

Questo elenco di siti aggiornano liste praticamente giornalmente, alcuni siti potrebbero cambiare spesso URL e non essere raggiungibili:

ottenuta la lista puoi procedere nell’inserimento, le applicazioni sono parecchie, ma più o meno funzionano tutte allo stesso modo, per esempio la procedura sulla nota app SS IPTV è:

  1. andare nelle impostazioni cliccando l’icona dell’ingranaggio
  2. Spostati nella sezione Contenuto e successivamente cliccare su “Aggiungi”
  3. Nomina la tua playlist e inserisci il link che ti sarai procurato da Internet
  4. Termina la procedura cliccando su “Salva”

app Android con liste IPTV

Nel Play Store le app con le liste vengono sistematicamente rimosse, quindi devi installarle manualmente scaricando gli appositi file apk, le app che troverai in elenco sono costantemente aggiornate di liste, per trovare il file APK necessario per l’installazione basta cercare il nome su google seguito dall’estensione .apk

  • WatchApp
  • Evil King ß
  • Ghost Live Stream

 




22 Gennaio 2019 | Articolo redatto da: Pixeltv
Articoli simili