Sony A95L, A80L: Gli Oled del 2023

Il top di gamma è Sony A95L dotato di pannello QD Oled prodotto da Samsung, mentre A80L utilizza un normale pannello EX prodotto da LG Display.

Vediamoli meglio nel dettaglio:

Sony A95L

(disponibile nei formati: 55, 65 e 77 pollici)

Sony A95L
Sony A95L

Come anticipato utilizza un pannello QD Oled di seconda generazione, questa nuova versione promette picchi di luminosità fino a 2000 nits, un aumento significativo nel full screen e persino una maggiore luminanza delle singole luci.

A95L per raggiungere questi risultati ha una lastra di dissipazione dedicata, fattore che offre maggiori garanzie anche sulla durata, inoltre per la prima volta sarà disponibile il formato da 77 pollici !

Cambia anche il rivestimento antiriflesso che dovrebbe porre fine o limitare quel leggero inquinamento luminoso se usato in ambienti diurni, non varia invece la struttura dei pixel che rimane disposta a croce come per i modelli 2022 cosi come l’elettronica dedicata alle porte hdmi che purtroppo ne vedrà solo 2 delle 4 in versione 2.1

Le specifiche ufficiali prevedono:

  • Struttura pannello: QD OLED
  • Risoluzione: 4K
  • Refresh: 120Hz
  • Processore: XR Cognitive Processor
  • Formati HDR: HDR10, HLG, Dolby Vision, IMAX Enhanced
  • Smart TV: Google TV comprensivo di Eco Dashboard
  • Sistema audio: Acoustic Surface Audio+ (2.2 canali)
  • Connettività: 4 porte HDMI di cui 2 x HDMI 2.1 da 48 Gbps, LAN Ethernet, Wi-Fi, Bluetooth
  • Gaming: dashboard apposita, fino a 120Hz, VRR, ALLM e Dolby Vision fino a 120 Hz
  • Varie: Telecomando premium retroilluminato, Bravia CAM inclusa, piedini configurabili in varie posizioni

Video di presentazionePagina ufficiale

Sony A80L

(disponibile nei formati: 55, 65, 77 e 83 pollici)

Sony A80L
Sony A80L

A80L è l’oled di fascia media dotato di pannello WRGB prodotto da Samsung Display, di fatto si contrappone anche quest’anno al popolarissimo LG C3. Il prodotto Sony offrirà un pannello sicuramente meno luminoso del top di gamma visto in precedenza, tuttavia si parla di un buon display di tipo Oled EX abbinato al processore di fascia alta XR Cognitive.

Le specifiche dichiarate:

  • Struttura pannello: OLED WRGB EX
  • Risoluzione: 4K
  • Refresh: 120Hz
  • Processore: XR Cognitive Processor
  • Formati HDR: HDR10, HLG, Dolby Vision, IMAX Enhanced
  • Smart TV: Google TV comprensivo di Eco Dashboard
  • Sistema audio: Acoustic Surface Audio+ (3.2 canali)
  • Connettività: 4 porte HDMI di cui 2 x HDMI 2.1 48 Gbps, LAN Ethernet, Wi-Fi, Bluetooth
  • Gaming: dashboard apposita, fino a 120Hz, VRR, ALLM e Dolby Vision fino a 60 Hz
  • Varie: Telecomando premium retroilluminato, piedini configurabili in tre posizioni

Video di presentazionePagina ufficiale

XR Cognitive Processor

Il livello qualitativo di questo processore era già eccellente fin dal suo debutto nel 2021, il modello 2023 vedrà come principale novità un sistema di upscaling ancora più raffinato, lo scorso anno era in grado di percepire la profondità dell’immagine tramite ricostruzione su piani 3d, questa volta arriva XR Clear Image;

Si tratta di un sistema in grado di riconoscere la fonte originale, stando a Sony capisce risoluzione, bitrate e persino encoding video, ogni situazione ha parametri di elaborazione ottimizzati che dovrebbero far rendere al meglio la fonte.

Sony XR Clear Image come illustrato è in grado di riconoscere ogni fonte e quindi applicare il miglior intervento possibile per ogni fonte
Sony XR Clear Image come illustrato è in grado di riconoscere ogni fonte e quindi applicare il miglior intervento possibile per ogni fonte

Tale elaborazione riguarderà tutti i modelli con processore XR, ovvero gli oled: A95L, A80L e gli LCD: X95L e X90L.

Game Menu e Dolby Vision Gaming

L’altra novità importante riguarda finalmente la presenza di un’interfaccia apposita per il gaming, si chiama Game Menu e come possiamo vedere in foto non è altro che l’hub tanto atteso da tutti i gamer.

Sony e Google TV in questo aspetto erano rimasti molto indietro dato che praticamente tutti gli altri produttori disponevano da anni di una simile interfaccia, da li si ha accesso al VRR, alla riduzione del motion blur, al livello del nero, e c’è persino la curiosa possibilità di attivare un mirino personalizzabile al centro dello schermo per gli fps competitivi che non ne sarebbero dotati.

Sony Game Menu è arrivata solo in questo 2023 ma è molto completa
Sony Game Menu è arrivata solo in questo 2023 ma è molto completa

Hanno quindi colmato il gap, tuttavia non è l’unica novità, è stato aggiunto il supporto al Gaming Dolby Vision fino a 120hz (almeno sul top di gamma). Questo al momento è supportato solo da Xbox, ma è un’ottima aggiunta.

Sony ECO dashboard è un'altra novità del 2023, allo stesso modo della game bar raggruppa tutte le funzioni di risparmio energetico
Sony ECO dashboard è un’altra novità del 2023, allo stesso modo della game bar raggruppa tutte le funzioni di risparmio energetico
Articolo aggiornato al: 27 Dic 2023
Redatto da: Pixeltv