Samsung The Frame 2018: Recensione

The Frame 2018 è la TV di Samsung con la forma di un quadro, è un prodotto destinato a una particolare utenza, sicuramente più legato al campo dell’arredamento che a quello dell’home entertainment. A ogni modo vediamo la recensione e le specifiche nel dettaglio.

Questa TV/Quadro esiste in Italia 3 dimensioni: 43 pollici UE43LS03NAUXZT, 49 pollici UE49LS03NAUXZT, e 55 pollici UE55LS03NAUXZT, in sostanza si tratta di un lcd EDGE LED di tipo VA, con risoluzione 4K e la solita tecnologia Qled di Samsung.

Design a forma di quadro

vista frontale, la TV viene venduta con la singola cornice nera

Forma moderna che si adatta bene a qualsiasi arredamento. La cornice attorno al televisore è frontalmente di 1,2 cm lateralmente è molto spesso un blocco uniforme di 4,7cm, ma è fatto volutamente in quel modo, il bordo deve assomigliare a un telaio, infatti tale cornice/telaio può essere sostituita, in dotazione c’è quella nera, ma a parte si può acquistare la colorazione metallo bianco, o il più tradizionale in colore noce.

le altre cornici disponibili da acquistare a parte

La TV può essere montata a parete sia utilizzando un attacco VESA standard (ma non avrebbe molto senso) o utilizzando il supporto da parete “No-Gap” incluso, nel qual caso il televisore finisce posizionato perfettamente a filo con il muro, lo scopo principale per cui è stato creato il prodotto.

Qualsiasi altra sistemazione sarebbe un ripiego, sopratutto il posizionamento su mobile tramite il piedistallo base, che ha una forma classica e occupa quasi tutta la lunghezza del pannello.

Per la qualità costruttiva the frame appare solido e ben progettato, da segnalare che tende a scaldare un po nella parte bassa dove sono riposti i LED (è un edge led con i led solo nella parte bassa).

Ovviamente la TV usa il sistema One connect box con relativo scatolotto dedicato agli ingressi, quindi in un corpo separato dal display, l’unico cavo di connessione che entra nel pannello è quasi trasparente.

The Frame ha un unico cavo trasparente che va sul pannello, tutti gli ingressi compresa l’alimentazione sono sull’ One Boxe Connect

Qualità visiva

Il Samsung The Frame ha un buon rapporto di contrasto nativo ( 6000:1) e come da tradizione dei pannelli VA i neri sono abbastanza buoni, anche se non esiste nessun tipo di local dimming.

Purtroppo non si può dire lo stesso sulla luminosità, il picco massimo nella normale visione è di 320 cd / m², troppo basso per visualizzare al meglio i contenuti HDR, e in generale per apprezzare al meglio la TV in una stanza molto illuminata.

Sempre per via del pannello VA l’angolo di visione è abbastanza ridotto, posizionandosi a 50° rispetto allo schermo i neri si schiariscono e i colori diventano slavati, niente di nuovo rispetto a tutte le altre tv di questo tipo, se non fosse che questa dovrebbe essere usata di giorno come un quadro, e paradossalmente si apprezza meglio al buio.

i pixel di the frame 2018 nel dettaglio

i pixel di the frame 2018 nel dettaglio

Buona invece l’uniformità del pannello, sia con i grigi, sia con i neri, qualche area retro-illuminata un po più delle altre al centro dello schermo c’è, ma nella normale visione dei contenuti è impossibile da rilevare.

Per quanto riguarda i riflessi, la lastra frontale li attenua nella norma, niente di diverso dagli altri LCD prodotti da Samsung nel 2018.

La calibrazione colore di questo The Frame LS03NAUXZT ha delle impostazioni native abbastanza scadenti, senza dubbio richiede di impostazioni personalizzate, e solo con queste raggiunge una buona qualità. Si consiglia di impostare i seguenti valori:

Con questi settaggi consigliati la TV ha una resa molto migliore rispetto a quella pre-impostata

Immagini in movimento

Il processore utilizzato è identico a quello usato nei normali LCD QLED del 2018, la gestione del movimento è buona, ha un buon tempo di risposta di 5,5 ms, e anche durante gli spostamenti rapidi non sdoppia l’immagine, a volte presenta in certi casi qualche sfarfallio, ma quando attiviamo l’interpolazione di movimento questo difetto sparisce del tutto.

Il pannello è anche in questo caso a 120hz, e l’interpolazione di movimento lavora molto bene con tutte le fonti, anzi è assolutamente consigliabile tenere la funzione attiva. Tale interpolazione è in grado di gestirsi in autonomia, fino ad arrivare a disattivarsi del tutto quando la scena è troppo veloce, questo per prevenire la creazione di artefatti a schermo, (succede anche negli altri Samsung del 2018).

The Frame 2018 ha una modalità BFI opzionale che può rendere più nitido il movimento, attivabile persino quando viene utilizzata la modalità ‘Gioco’.

Videogiocare su un quadro ?

Samsung Frame nelle intenzioni non sembra essere stato progettato per questo utilizzo, eppure il fatto di condividere la stessa elettronica dei prodotti del 2018, lo porta ad avere un ottimo input-lag, con la modalità game attiva si attesta intorno ai 15ms (in 4k con HDR), addirittura si può videogiocare con l’interpolazione attiva restando comunque a soli 30ms.

Incredibilmente questo pannello supporta anche il Variable Refresh Rate FreeSync, collegando infatti un PC o una Xbox One X è possibile attivare il VVR e giocare a risoluzione 1440p con soli 7ms di input-lag.

Smart TV e Art Mode

The frame 2018 ha il solito sistema operativo Tizen OS, risulta semplice è intuitivo, e tra i vantaggi dispone di un’App Store con la più ampia selezione di applicazioni sul mercato.

Il sistema di Samsung appare quasi sempre veloce e reattivo, con qualche piccola eccezione, che però potrebbe venire sistemata nel corso degli aggiornamenti, ma a parte questo il valore aggiunto di questo prodotto risiede nella funzione Art Mode;

In pratica la funzione ART MODE mostra como salvaschermo immagini di dipinti quando il televisore è in standby, come già descritto in precedenza lo scopo della TV è simulare un dipinto (con tanto di cornice) appeso a parete, quindi nell’immaginario del produttore quando non viene utilizzata come televisione, ha la possibilità di visualizzare immagini artistiche e diventare un’arredo dell’appartamento.

C’è persino un negozio Art Gallery che può essere utilizzato per acquistare nuovi artwork.

Il telecomando in dotazione è lo stesso di quello trovato con gli altri Qled, ma questa volta in colorazione bianca. È estremamente leggero e facile da usare, sia per le funzioni base che per la navigazione nei menù.

Forse il fatto di avere pochi pulsanti lo rende un pò limitato, e non offre nessuna scorciatoia per accedere alle APP, bisogna sempre accedere all’os per avviare qualsiasi cosa, tranne che per l’assistente vocale che ha un suo pulsante dedicato.

L’assistente vocale Bixby può fare molto, ma non è ancora così avanzato come quello di LG. Non può per esempio effettuare ricerche all’interno di app.

Audio

La TV ha una qualità del suono nella media, la pulizia nei dialoghi è discreta, cosi come lo sono anche i bassi, purtroppo le casse stereo sono molto piccole quindi come quasi tutti i prodotti non è adatta ad alti volumi in stanze particolarmente grandi.

Samsung The Frame UE55LS03NAUXZT

Commento

The Frame 2018 è un prodotto particolare, una TV che può diventare parte di arredo della casa; un quadro a tutti gli effetti, con cornice sostituibile, e possibilità di restare in standby a visualizzare immagini artistiche. Come TV ha caratteristiche nella media, con una piccola nota negativa sulla scarsa luminosità, e una nota positiva sull’input-lag ridotto.

Voto

77%
77%
  • Design - 91%
    91%
  • Luminosità - 60%
    60%
  • Contrasto - 80%
    80%
  • Uniformità - 77%
    77%
  • Gamma cromatica - 78%
    78%
  • Angolo di visione - 68%
    68%
  • Immagini in movimento - 79%
    79%
  • Input Lag e Videogiochi - 90%
    90%
  • Funzioni Smart-TV - 81%
    81%
  • Audio - 67%
    67%

Pro

  • Unico prodotto a forma di quadro

Contro

  • A causa della scarsa luminosità i contenuti HDR non vengono visualizzati al meglio

Specifiche e Misurazioni

  • Tipo: LCD
  • Tipologia: VA EDGE LED
  • Risoluzione: 4k
  • Formati: 43″ 49″ 55″
  • Contrasto: 6000:1
  • Local Dimming: Edge LED
  • Luminosità: 320 cd/m2
  • HDR10:
  • Dolby Vision: No
  • Pannello: 10 bit
  • Tempo di risposta: 5.5 ms
  • Input Lag 4k HDR game mode: 15 ms
  • HLG: si
  • 3D: No
  • 5.1 Passthrough ARC Dolby Digital: si
  • 5.1 Passthrough ARC DTS: no
  • 5.1 Passthrough Optical Dolby Digital: si
  • 5.1 Passthrough Optical DTS: no
  • HDMI 2.0 Full Bandwith: si (HDMI 1,2,3,4)
  • HDMI 2.1 Full Bandwidth: No
  • ARC: si (HDMI 4)
  • USB 3.0: No
  • HDCP 2.2 : si (HDMI 1,2,3,4)
  • CEC : si
  • MHL : No
  • Variable Analog Audio Out : No
  • Wi-Fi : si (2.4 GHz, 5 GHz)




17 novembre 2018 | Articolo redatto da: Pixeltv