Samsung Q60A, Q70A, Q80A: i Qled del 2021

I Qled di Samsung negli anni scarsi hanno rappresentato le TV più vendute in Italia, i modelli del 2021 si chiamano Q60A, Q70A, Q80A e The Frame (2021). Vediamo nello specifico cosa promette il produttore coreano.

La premessa è che la tecnologia nominata Qled è stata da sempre ben recepita dal pubblico, in questo 2021 Samsung propone anche una nuova linea chiamata Neo QLED (basata su illuminazione MiniLed), già ampiamente descritta, pertanto in questo spazio vediamo i normali Qled del 2021 basati su retroilluminazione a LED.

Funzioni Qled 2021

Le caratteristiche comuni prevedono un hdmi 2.1 (limitato sul Q60A e The Frame, ma completo sugli altri), per quanto riguarda l’HDR come al solito samsung supporta HDR10+ scartando Dolby Vision, ma quest’anno propone anche HDR10+ Adaptive una modalità che sulla carta dovrebbe competere con Dolby Vision IQ. Si tratta in sostanza di un HDR capace di autoregolarsi in tempo reale basandosi sulla luminosità della stanza.

Da segnalare anche la presenza di Filmmaker Mode la quale attivazione dovrebbe mostrare un’immagine più “naturale” e simile alla concezione originale del regista.

Tizen OS verrà chiaramente aggiornato vanterà le stesse funzioni presenti nei Neo QLED ci saranno funzioni inedite legate al benessere con Samsung Health.

Samsung Health

Samsung Health

Ottima la modalità Multi View che divide lo schermo fino ad 4 zone in grado di visualizzare 4 sorgenti diverse contemporaneamente, persino con audio regolabile indipendente. Cosi come le funzioni legate allo smart working sempre più utili

tutta la linea Samsung del 2021 ha funzioni di smart working

tutta la linea Samsung del 2021 ha funzioni di smart working

C’è poi il Tap View, per un mirroring semplificato di quanto visibile su smartphone e tablet Galaxy, e infine non mancano gli assistenti vocali come il proprietario Bixby, ma anche Google Assistant e Alexa.

Per quanto riguarda il Gaming Samsung negli ultimi anni ha offerto sempre TV con un’ottimo input-lag, nel 2021 tuttavia hanno deciso di ampliare le funzionalità inventandosi un software chiamato Super Ultrawide GameView una funzionalità che principalmente si dedica ai formati panoramici usati in ambiente PC come 21:9 o 32:9…

Super-Ultrawide-GameView

Super-Ultrawide-GameView

attivando tale modalità ci saranno quindi bande nere sullo schermo 16:9, l’utente avrà però la possibilità di personalizzare gli spazi, posizionando la parte visibile, ma anche mostrando una sorta di Game Bar che visualizza le attività in tempo reale, come per esempio i dati sull’input lag, o il numero di frame generati anche in relazione al VRR (non supportato da Q60A) arricchito da AMD FreeSync Premium Pro.

La dotazione per la prima volta prevede il telecomando SolarCell Remote in grado di ricaricarsi tramite luce solare e artificiale (o porta USB). Ora entriamo nello specifico sui modelli:

Q60A

Recensione completa Q60A

Samsung Q60A

Samsung Q60A

Disponibile dal 12 marzo ad aprile (non escono tutti i formati assieme):

  • QN43Q60AAFXZA (43 pollici): 549,99 $
  • QN50Q60AAFXZA (50 pollici): 649,99 $
  • QN55Q60AAFXZA (55 pollici): 749,99 $
  • QN60Q60AAFXZA (60 pollici): 899,99 $
  • QN65Q60AAFXZA (65 pollici): 999,99 $
  • QN70Q60AAFXZA (70 pollici): 1.299,99 $
  • QN75Q60AAFXZA (75 pollici): 1.499,99 $
  • QN85Q60AAFXZA (85 pollici): 2.599,99 $

Da sempre la serie Entry level dei Qled andrà a sostituire il noto Q60T, il pannello usato vanta la tecnologia Dual LED (per un angolo di visione più ampio) e un frequenza di aggiornamento a 60 Hz.

Come lo scorso anno è lecito aspettarsi funzioni HDMI 2.1 legate al solo eARC e ALLM (per attivare in automatico la modalità game). Del resto con il pannello a 60Hz è impossibile aspettarsi il supporto al Variable Refresh Rate.

Sembra quindi abbastanza invariato rispetto al modello 2020, tranne ovviamente che i valori di luminosità / contrasto che andranno misurati sul campo, il sistema Tizen OS che verrà sicuramente aggiornato e l’impatto del nuovo processore video.

Specifiche:

  • Sistema Dual LED
  • Pannello a 60Hz
  • Quantum HDR
  • Supreme UHD Dimming
  • Quantum Processor 4K Lite
  • Audio a 2 canali per un totale di 20W
  • HDMI 2.1 limitato alle funzioni eARC e ALLM
  • Wi-Fi 5
  • Bluetooth 4.2

Q70A

Samsung Q70A

Samsung Q70A

Disponible a partire dal 12 Marzo nei formati:

  • QN55Q70AAFXZA (55 pollici): 949,99 $
  • QN65Q70AAFXZA (65 pollici): 1.299,99 $
  • QN75Q70AAFXZA (75 pollici): 1.999,99 $
  • QN85Q70AAFXZA (85 pollici): 2.999,99 $

Salendo di categoria Q70T vanta a differenza del precedente un pannello a 120hz, e di conseguenza il supporto al VRR, anche in versione AMD FreeSync Premium Pro. Il processore video non ha più il suffisso “lite”, e se le sigle rimangono fedeli ai modelli dell’anno scorso dovrebbe anche avere un sistema di retroilluminazione con Local Dimming seppur molto limitato.

Cambia anche il design, che propone un AirSlim Design con finitura Black come si vede in foto.

Il sito ufficiale americano riporta anche la specifica Wide Viewing Angle, il che porta a pensare possa avere un’angolo di visione leggermente più ampio rispetto al Q60A.

Q70A offre anche il Motion Xcelerator Turbo+, un sistema usato nel 2021 anche sui Neo QLED per migliorare la resa delle scene in rapido movimento. Anche in questo caso le specifiche più importanti si vedranno dopo l’uscita del prodotto.

Specifiche:

  • Sistema Dual LED
  • Pannello a 120Hz
  • Quantum HDR
  • Supreme UHD Dimming
  • Wide Viewing Angle
  • Quantum Processor 4K
  • Motion Xcelerator Turbo+
  • Audio a 2 canali per un totale di 20W
  • HDMI 2.1 completo con eARC, ALLM, HFR e VRR (AMD FreeSync Premium Pro)
  • Wi-Fi 5
  • Bluetooth 4.2

Q80A

Samsung Q80A

Samsung Q80A

Disponible dal 25 Marzo nei formati:

  • QN55Q80AAFXZA (55 pollici): 1.299,99 $
  • QN65Q80AAFXZA (65 pollici): 1.699,99 $
  • QN75Q80AAFXZA (75 pollici): 2.599,99 $
  • QN85Q80AAFXZA (85 pollici): 3.699,99 $

La principale differenza rispetto al Q70A è che questo Q80T è un Full LED Array con local dimming, quindi con retroilluminazione su tutta la superficie e non solo nella parte bassa, basandoci su quanto avvenuto nel 2020 le zone indipendenti in grado di accendersi e spegnersi per limitare la luce potrebbero essere circa 48.

Il design è stato battezzato Stylish Q con finitura Titan Black e si può vedere in foto, vanta cornici molto sottili, naturalmente vanterà specifiche di luminosità è contrasto più alte di Q70A, ha un contrasto ottimizzato tramite Supreme UHD Dimming e un’angolo di visione migliore grazie al Wide Viewing Angle.

Da segnalare che di questo modello Q80A in Europa è previsto anche un formato da 49/50 pollici, tale formato uscirà più tardi degli altri, purtroppo questo modello più piccolo monterà un pannello a 60Hz invece che a 120Hz, offrendo quindi un hdmi 2.1 “limitato”.

specifiche:

  • Direct Full Array 8x
  • Sistema Dual LED
  • Pannello a 120Hz
  • Quantum HDR
  • Supreme UHD Dimming
  • Wide Viewing Angle
  • Quantum Processor 4K
  • Motion Xcelerator Turbo+
  • Audio a 2.2.2 canali per un totale di 60W
  • HDMI 2.1 completo con eARC, ALLM, HFR e VRR (AMD FreeSync Premium Pro)
  • Wi-Fi 5
  • Bluetooth 4.2

The Frame 2021

The Frame 2021

The Frame 2021

Disponible dal 18 Marzo nei formati:

  • QN43LS03AAFXZA (43 pollici): 999,99 $
  • QN50LS03AAFXZA (50 pollici): 1.299,99 $
  • QN55LS03AAFXZA (55 pollici): 1.499,99 $
  • QN65LS03AAFXZA (65 pollici): 1.999,99 $
  • QN75LS03AAFXZA (75 pollici): 2.999,99 $

The Frame è la TV a forma di quadro, lo si vede dalle sue cornici magnetiche intercambiabili, presenti ben 5 colori e 2 stili (Moderno o Smussato). Questa nuova edizione 2021 si propone come più sottile delle precedenti, gli ingressi per i cavi di alimentazione e HDMI sono in un box esterno chiamato One Connect Box, questo “scatolotto” si connette alla TV tramite un singolo cavo chiamato Invisible Connection… in sostanza l’effetto finale è esattamente quello di un’elegante dipinto appeso al muro.

the-frame 2021 cornici e onebox connect

the-frame 2021 cornici e onebox connect

Il software è poi chiaramente in grado di riprodurre opere d’arte di qualsiasi tipo, o se si preferisce anche effetti particolari, o il muro stesso. Le specifiche lo avvicinano molto all’entry level Q60A, con qualche dubbio sui formati più grandi che potrebbero essere più simili al Q70A.

  • Sistema Dual LED
  • Pannello a 60Hz (forse 120hz su alcuni formati grandi)
  • Quantum HDR
  • Supreme UHD Dimming
  • Quantum Processor 4K Lite
  • Audio a 2 canali per un totale di 20W
  • HDMI 2.1 limitato alle funzioni eARC e ALLM (forse VRR su formati grandi)
  • Wi-Fi 5
  • Bluetooth 4.2



Articolo aggiornato al: 16 Aprile 2021 | Redatto da: Pixeltv