Samsung NU7090: Recensione

Samsung NU7090 è un LCD economico, monta un pannello di tipo VA ( a parte il 43″), ed è disponibile nei tagli: 43″, 50″, 55″ e 65″. Questa recensione è valida anche per le varianti (NU7091 , NU7172 , NU7192 , e altri della serie 7), in quanto differiscono solo nel design, ma hanno lo stesso pannello , quindi vediamolo nel dettaglio:

Design

Samsung NU7090 Fronte

Samsung NU7090 Fronte

Stilisticamente il prodotto (modello NU7090) appare più solido e curato di quello che la sua fascia di prezzo lascerebbe intendere, la qualità delle plastiche è nella norma, e non presenta anomalie, o segni di assemblaggio scadente, la sua base di appoggio è composta da due piedini a forma di “v” rivolti verso l’esterno, non dispone di one connect box (lo scatolotto samsung con tutti i collegamenti), ma ha tutti gli ingressi sul retro.

Samsung NU7090 Retro

Samsung NU7090 Retro

La TV è praticamente interamente in plastica, ha una finitura nera, dei bordi di 1,5 centimetri attorno al pannello, e uno spessore massimo di circa 6 cm. Durante il normale utilizzo raggiunge i 40 gradi nella parte in basso dove ci sono i led.

NU7090 Laterale

Qualità immagini

Il display nei formati 50″, 55″, e 65″ è un EDGE LED di tipo VA a 8bit, il pannello lavora a 60hz su tutti i formati, il rapporto di contrasto è di circa 5300:1, e in linea di massima la visione al buio risulta accettabile grazie a dei neri discreti, non dispone di una funzione di local dimming , e non può spegnere i LED a seconda delle esigenze.  I Led della retroilluminazione sono posti solo in  basso come su tutte le TV entry level.

La luminosità riporta dei valori non proprio entusiasmanti, si parla in media di circa 250 nits in condizioni normali, e un picco massimo di circa 300 nits se il bianco è limitato a una piccolissima porzione. In questo aspetto siamo ulteriormente scesi rispetto a quello che offre NU7400 (già recensito), e ci avviciniamo molto a Hisense AE6400.

L’uniformità riprodotta a schermo è comunque sopra la norma, c’è un leggero alone intorno agli angoli, ma comunque meno visibile rispetto a tanti altri entry level.

l'uniformità delle schermate a tinta unita si assesta su buoni livelli

l’uniformità delle schermate a tinta unita si assesta su buoni livelli

L’angolo di visione come in tutti i pannelli VA rappresenta un difetto, sopratutto nei prodotti economici come questo, bastano pochi gradi di inclinazione per vedere variazioni sul colore e nei neri, un fattore da tenere in considerazione, solo se non si ha la possibilità di stare posizionati davanti alla TV.

Bene invece la gestione dei riflessi, la TV ha un rivestimento lucido, che tuttavia attenua abbastanza bene le sorgenti di luce presenti nella stanza, di fatto la visione diurna non incontra particolari difficoltà, nonostante la scarsa luminosità del pannello.

La calibrazione originale non è pre-impostata nel migliore dei modi, anche in questo caso si consiglia di impostare questi settaggi come base di partenza:

Nel complesso una volta calibrato NU7090 stupisce, riesce a raggiungere ottimi risultati e riprodurre accuratamente una grossa quantità di sfumature (nonostante il limite del pannello 8bit, invece dei classici 10bit).

Purtroppo non è il massimo con i contenuti HDR, supporta HDR10 e HDR10+ come da tradizione Samsung, ma la resa ottimale richiederebbe una luminosità maggiore, i 250nits di media raggiunti, tendono ad appiattire i contenuti HDR, ma è un compromesso sicuramente accettabile.

il 43″ pollici ha un pannello IPS

Come accennato in apertura il 43 pollici (UE43NU7090 o in generale tutta la serie 7), usa un pannello IPS invece di VA.

Questo comporta cambiamenti sulla resa, i valori riportati non sono quindi validi con la versione IPS del pannello che presenta sicuramente dei neri meno convincenti, ma un angolo di visione migliore.

Gestione del movimento

NU7090 ha un tempo di risposta  discreto (9 ms), il contenuto riprodotto si comporta generalmente bene, anche se occasionalmente, nelle scene più veloci ci sono accenni di effetto scia, l’occhio più attento potrebbe notarlo, ma se sei abituato a un LCD con più di qualche anno sulle spalle, non noterai nessun difetto.

In tutti i formati  questo prodotto monta un pannello a 60hz, nonostante questo i filtri di elaborazione come “l’effetto soap opera” lavorano bene, qualche artefatto è visibile, ma solo in determinate situazioni.

Per il resto la Samsung NU7090 si comporta bene con ogni tipo di sorgente, l’interpolazione dei contenuti lavora nella norma come per gli altri modelli, e ovviamente offre il massimo con i contenuti nativi 4K.

Input-Lag

NU7090 con la modalità gioco in 4K e HDR ha un input-lag di 14ms, un valore ottimo per qualsiasi fascia di prezzo, del resto Samsung dedica molta attenzione a questo aspetto, ma qual’è la differenza rispetto ai modelli più costosi ?

La risposta è semplice, anzitutto questo modello non supporta il Variable Refresh Rate (hanno iniziato a inserirlo da nu8000), inoltre disattivando la modalità gioco, l’input lag sale subito a circa 80ms, rendendo difficile videogiocare.

Funzioni smart TV

Il sistema operativo è su piattaforma Tizen di Samsung, considerato uno dei migliori, più intuitivi, e più ricchi di app. Il processore che lo gestisce è lo stesso di tutta la serie 7 e forse anche 8, diciamo che occasionalmente presenta qualche lag, e che con gli aggiornamenti futuri difficilmente potrebbe migliorare.

Il telecomando in dotazione non è il solito “smart” di Samsung, questo modello viene venduto con un modello più classico, senza funzioni vocali.

il telecomando

La tv ha tuttavia la possibilità di essere controllata con il proprio smartphone, nonchè di riprodurre immagini e video da quest’ultimo.

Audio

Le casse sono di medio/bassa qualità, i dialoghi sono chiari, ma i bassi sono praticamente inesistenti, e la tv non può riprodurre in modo pulito alti volumi, senza distorcere il suono, audio quindi adatto a stanze di piccole dimensioni, o all’utilizzo di apposita soundbar.

Offerta su Amazon


Samsung NU7090

Riassunto

NU7090 è un prodotto decisamente economico con un rapporto qualità / prezzo conveniente, dispone di un buon contrasto, e dei neri discreti, e pur con i suoi limiti risulta apprezzabile in ambiente diurno e notturno. Purtroppo la luminosità raggiunta non è l’ideale per i contenuti HDR, ma è un compromesso del tutto accettabile per il prezzo di vendita.

Voto

76%
76%
  • Design - 86%
    86%
  • Luminosità - 60%
    60%
  • Contrasto - 84%
    84%
  • Uniformità - 86%
    86%
  • Gamma cromatica - 76%
    76%
  • Angolo di visione - 62%
    62%
  • Immagini in movimento - 76%
    76%
  • Input Lag e Videogiochi - 89%
    89%
  • Funzioni Smart-TV - 76%
    76%
  • Audio - 66%
    66%

Pro

  • prezzo contenuto
  • buon contrasto
  • ottimo input-lag

Contro

  • luminosità bassa

Specifiche e Misurazioni

  • Tipologia di pannello:
lcd va
  • Retro illiminazione:
edge led
  • Risoluzione: 4K
  • Formati disponibili: 43", 50", 55", 65"
  • Contrasto: 5300:1
  • Luminosità HDR(contesto reale): 250 nits
  • HDR supportato: HDR10, HDR10+, HLG
  • Tempo di risposta: 9 ms
  • Input Lag (4k HDR mod.game): 14ms
  • Local Dimming: NO
  • Pannello: 8 bit
  • 3D: No
  • 5.1 Passthrough ARC Dolby Digital: si
  • 5.1 Passthrough ARC DTS: no
  • 5.1 Passthrough Optical Dolby Digital: si
  • 5.1 Passthrough Optical DTS: si
  • HDMI 2.0 Full Bandwith: si (HDMI 1,2,3)
  • HDMI 2.1 Full Bandwidth: No
  • ARC: si (HDMI 3)
  • eARC: No
  • USB 3.0: No
  • HDCP 2.2 : si (HDMI 1,2,3)
  • CEC : si
  • MHL : No
  • Variable Analog Audio Out : No
  • Wi-Fi : si (2.4 GHz, 5 GHz)



23 Giugno 2019 | Articolo redatto da: Pixeltv