LG UN7100: Recensione

E’ uno degli LCD tra più economici in commercio, LG UN7100 è un nuovo prodotto del 2020, monta un pannello IPS e ha una dotazione software molto completa arricchita dal popolare web os (versione 5), vediamo tutte le valutazioni nel dettaglio;

La TV esiste nei formati:

  • 43UN71006LB (43 pollici)
  • 49UN71006LB (49 pollici)
  • 55UN71006LB (55 pollici)
  • 60UN71006LB (60 pollici)
  • 65UN71006LB (65 pollici)
  • 70UN71006LA (70 pollici)
  • 75UN71006LC (75 pollici)

Design

LG UN7100

Il design è molto classico, la parte frontale della TV ha dei bordi di 1,6 cm e vista di profilo raggiunge uno spessore massimo di 8,8 cm, non sono certo gli ingombri minori che offre il mercato, tuttavia lo spessore è in parte giustificato dal tipo di retroilluminazione direct-led.

La base di appoggio è costituita da 2 piedini a V, sono posizionati quasi agli estremi del pannello, pertanto lo spazio occupato sul tavolo è parecchio, la stabilità del prodotto è nella norma, oscilla leggermente solo se sollecitato.

LG UN7100 retro

Il retro è ben uniforme, la maggior parte degli ingressi è posta di lato per facilitare il montaggio a muro tramite vesa 300×300, non è presente alcun tipo di sistema per l’accompagnamento o la gestione dei cavi.

LG UN7100 ingressi

La qualità costruttiva del prodotto è nella media, le plastiche e il telaio sono assemblate decentemente, non sembra scricchiolare particolarmente e dovrebbe reggere bene gli anni di utilizzo.

LG-UN7100 sorpa

Qualità visiva

LG UN7100 in tutti i modelli monta un pannello di tipo IPS con una retroilluminazione direct-led, essendo un modello molto economico non è implementato nessun tipo di local dimming, questo ovviamente si traduce in un contrasto mediocre di 1250:1, per questo motivo durante la visione al buio i neri appariranno poco profondi, più simili al grigio scuro che al nero (un problema che affligge tutti i pannelli IPS senza local dimming).

LG UN7100 ha dei neri grigiastri e non molto uniformi

LG UN7100 ha dei neri troppo chiari

L’uniformità del pannello è nella media, l’effetto vignetta con gli angolini più scuri è presente, ma in questa fascia di prezzo è un compromesso accettabile, così come il DSE “effetto schermo sporco” che è anch’esso presente seppur in modo quasi impercettibile durante la visione dei contenuti reali.

UN7100 uniformita DSE

UN7100 uniformita DSE

Il DSE può essere fastidioso nella visione di contenuti come eventi sportivi, tipo inquadrature scorrevoli di campi di calcio e simili, ma in questo modello non si percepisce particolarmente il problema, quindi si può essere abbastanza soddisfatti del prodotto.

Buono invece l’angolo di visione, che come per tutti gli IPS risulta ampio e regge i classici 65° di inclinazione senza significative variazioni visive.

La luminosità con i contenuti HDR (in modalità vivida) si assesta sui 360 nits indipendentemente dalla grandezza della zona luminosa, per essere un entry level è un buon valore che gli permette un bell’utilizzo in ambiente luminoso. Questo anche grazie alla finitura dello schermo semi-lucida che attenua molto bene i riflessi delle fonti di luce esterne come una finestra o una lampada.

LG UN7100 pixel

La visione complessiva considerando il prezzo del prodotto è buona, ovviamente non è paragonabile a modelli molto più costosi, dato che i maggiori limiti arrivano dai neri poco profondi e dall’HDR non del tutto convincente. Parlando di HDR in questo modello entry level il produttore LG ha deciso di offrire il supporto al basilare HDR10 e HLG.

Calibrazione colore

LG UN7100 ha una calibrazione nativa sufficiente per l’utente, la modalità video più corretta è “esperto dark room” con temperatura colore “caldo2”, anche se mostra nella visione dei film delle scene leggermente più scure del necessario.

Con una calibrazione su misura grazie al completo software LG il pannello può raggiungere alti livelli, arrivando a peccare leggermente solo nelle tinte blu molto sature e in generale sulla resa con l’HDR, per migliorare la resa di quest’ultimo è consigliabile attivare il contrasto dinamico su valore medio o alto.

Il volume dei colori è mediamente limitato, a causa del basso contrasto questa tv non riesce a riprodurre i colori estremamente scuri e saturi, è comunque uno dei limiti della tecnologia utilizzata.

Il pannello a 10 bit (8bit + FRC) gestisce le sfumature con poco effetto banding, lo si trova presente solo nelle zone scure, ma comunque limitato rispetto alla media. Da segnalare come sempre la funzione Smooth Gradation che può rimuovere del tutto il banding assieme purtroppo a qualche dettaglio.

In movimento

Il pannello lavora a 60Hz in tutti i formati disponibili, il tempo di risposta medio è di 5,4 ms, le scene di movimento vengono gestite abbastanza bene, l’impressione è che siano leggermente più apprezzabili rispetto a molti altri entry level. I contenuti veloci come scene di azione o eventi sportivi scorrono abbastanza fluidi con una visione piacevole.

Per chi gradisce è possibile attivare “l’effetto soap opera” che interpola i contenuti riprodotti fino ai 60Hz nativi del pannello, l’elaborazione avviene con una qualità media senza creazione di artefatti visibili, nelle scene molto veloci il filtro viene del tutto disattivato, lasciando talvolta percepire all’occhio la differenza di frequenza dell’aggiornamento tra una scena e l’altra.

Input Lag e videogiochi

Da questo punto di vista i prodotto lg del 2020 (ma anche del 2019 a dire il vero) sono una garanzia di qualità, e questo modello con la modalità game attiva in 4K HDR riporta un input-lag di 12ms, un valore ottimo persino per un top di gamma.

Disattivando il game mode il valore raggiunge di colpo i 110ms rendendosi quindi inutilizzabile, LG come è ovvio aspettarsi non ha inserito in questo modello il supporto al Variable Refresh Rate, ha tuttavia inserito il supporto ad ALLM (funzione hdmi 2.1 in grado di riconoscere quando è necessaria la bassa Laterza e attivare in automatico la modalità gioco).

Smart TV d’eccellenza

LG UN7100 utilizza l’ottimo sistema operativo WebOS, in questo modello 2020 si può godere della versione aggiornata 5.0, inutile descrivere questo ottimo sistema operativo, altamente intuitivo e con una gamma di App enorme, le più famose riguardanti lo streaming sono già pre-installate, tutte supportano l’HDR e sono ben ottimizzate.

Interessante il fatto che il processore quad-core di cui è dotata la TV è assolutamente adatto a gestire un così complesso sistema operativo, non ci sono lag o incertezze nell’utilizzo, fornendo da questo punto di vista un servizio quasi uguale a un costosissimo top di gamma, è persino presente la nuovissima modalità filmaker mode:

Cos’è Filmmaker Mode? in sostanza un’impostazione video aggiuntiva nata per offrire un’esperienza più fedele con quelle che sono le intenzioni del regista, in altre parole la modalità sfrutta i metadati contenuti nella sorgente stessa per rendere la visione priva di tutte le elaborazioni che alterano la riproduzione originale.

LG UN7100 telecomando in dotazione

LG UN7100 telecomando in dotazione

Il telecomando fornito in dotazione non è il modello AN-MR19 / 20, ovvero non è il famosissimo telecomando/puntatore di LG (si può comprare a parte), ma viene fornito un modello standard senza microfono e dal classico utilizzo tramite pulsanti.

Gli assistenti vocali Google Assistant e Alexa sono pienamente supportati, a patto di avere un microfono a parte, anche Apple Airplay2 e google home sono supportati. In sostanza la parte smart è assolutamente completa da tutti i punti di vista, essendo in effetti un recente prodotto del 2020.

Audio

L’audio in dotazione è riprodotto attraverso 2 casse da 10W, come per la maggior-parte dei modelli con queste specifiche l’audio è adatto alla riproduzione a medio/basso volume, quindi per ambienti non troppo grandi.

I dialoghi possono comunque chiari, mentre i bassi appaiono purtroppo quasi del tutto assenti. La TV supporta la decodifica per il Passthrough DTS e Dolby Digital, non supporta invece il Dolby Atmos.

Prodotto in offerta su Amazon

Offerta
LG UHD TV 49UN71006LB.APID, Smart TV 49'', LED 4K IPS Display, Modello 2020
  • Goditi immagini ancora più realistiche con una risoluzione quattro volte...
  • FILMMAKER MODE riproduce fedelmente le immagini così come sono state...
  • Smart TV WebOS facile, rapida e ricca di contenuti con le principali App...
condividi su facebook
condividi su twitter
condivisi su whatsapp

Voto Totale

79%
UN7100 è l'entry level per eccellenza di LG del 2020, nella visione del produttore vuole offrire un prodotto disponibile in tantissime dimensioni, con funzioni smart TV e input lag da top gamma, una discreta calibrazione colore, e un buon angolo di visione. Tuttavia come per tutti gli IPS più accessibili sacrifica il contrasto, i neri, e la resa in HDR. La TV ha quindi un buon rapporto di resa in ambiente illuminato, attenua bene i riflessi e ha una media luminosità.

Design:
70%
Luminosità:
70%
Contrasto:
63%
Uniformità:
75%
Colore:
77%
Angolo di visione:
83%
Immagini in movimento:
74%
Input-Lag e Videogiochi:
88%
Smart-TV:
87%
Audio:
70%
Rapporto qualità/prezzo:
92%
uno dei modelli più economici
smart TV eccellente
ottimo input-lag
neri grigiastri
basso contrasto

Specifiche e Misurazioni

  • Tipologia di pannello:
lcd ips
  • Retro illiminazione:
direct led
  • Local dimming:
non è presente il local dimming
  • Risoluzione: 4K
  • Formati disponibili: 43", 49", 55", 60", 65", 70", 75"
  • Contrasto: 1250:1
  • Luminosità HDR(contesto reale): 360 nits
  • HDR supportato: HDR10, HLG
  • Tempo di risposta: 5,4 ms
  • Input Lag (4k HDR mod.game): 12 ms
  • Pannello: 8 bit + FRC - 60Hz
  • HDMI supportato: Hdmi 2.0
  • Variable Refresh Rate: No
  • Auto Low Latency Mode (ALLM): Si
  • Audio Passthrough: ARC, 5.1 Dolby Digital su ARC, 5.1 DTS su ARC, 5.1 Dolby Digital su Ottica, 5.1 DTS su Ottica
  • Gamma colore DCI P3 xy: 77,1%
  • Gamma colore Rec 2020 xy: 56,2%
  • Volume colore DCI P3: 65%
  • Volume colore Rec 2020: 49,5%
Articolo aggiornato al: 15 Novembre 2020 | Redatto da: Pixeltv