JX940 e JX800: LCD Panasonic del 2021

Panasonic aggiorna la sua gamma TV, in particolare quella LCD con con JX940, JX850 e JX800 3 nuovi modelli del 2021, quest’anno arriva l’HDMI 2.1 e un’attenzione particolare al gaming, vediamoli nel dettaglio.

Utilizzando il know-how e l’esperienza acquisiti nella gamma OLED per la migliore qualità cinematografica possibile, Panasonic ha sviluppato e ampliato l’offerta oltre i film per migliorare il modo in cui vengono visualizzati altri tipi di contenuti, puntando quindi a una gamma più ampia di consumatori.

A puntato quindi molto su appassionati di sport e videogiocatori, per esempio il JX940 utilizza lo stesso processore AI HCX Pro che si trova nella gamma OLED 2021 e vanta la modalità Auto AI per rilevare il tipo di contenuto visualizzato e ottimizzare la qualità dell’immagine, c’è anche la funzione Intelligent Clear Motion che attenua le azioni dinamiche per una visualizzazione priva di sfarfallio, particolarmente utile per eventi sportivi in ​​rapido movimento.

Tutti i modelli offrono la compatibilità con tutti i formati HDR esistenti, compresi Dolby Vision e HDR10+ Adaptive (che si adatta alle condizioni luce presenti nella sala), mentre solo il top di gamma JX940 vanta Dolby Vision IQ (equivalente di HDR10+ Adaptive, ma di Dolby).

Il Filmmaker Mode, è un’altro punto comune a tutti e 3 i modelli, garantisce una visione fedele alla volontà artistica del regista.

JX940 e JX850 hanno in comune il sistema Smart TV My Home Screen 6.0, si immagina aggiornato nelle App e funzionalità, come per esempio L’opzione My Scenery che permette di scegliere tra un catalogo di immagini e video rilassanti o più semplicemente di impostare una scena personalizzata basata anche sull’orario o la giornata. Curioso invece il fatto che il modello più economico offre Android TV, che teoricamente è un sistema operativo più completo e apprezzato rispetto a My Home screen, non è la prima volta che Panasonic si affida ad Android, magari è ancora una prova prima di un eventuale passaggio definitivo.

Tutti i modelli hanno telecomando con microfono integrato per interagire con Google Assistant.

la comparazione tra i tre modelli JX940 JX850 JX800

la comparazione tra i tre modelli JX940 JX850 JX800

Nello specifico i TV LCD LED premium del 2021 sono:

JX940

(disponibile nei formati 75, 65, 55 e 49 pollici)

Panasonic JX940

Si contraddistingue per essere l’LCD top di gamma di riferimento, nel corso della presentazione alla stampa hanno effettuato un test di input lag 1080p 60Hz dove riportava 10,9 ms, con la frequenza a 120hz e Variable Refresh Rate attivo il risultato è sceso a 2,5ms… un dato pazzesco per una TV, anche se ormai sarebbe da fare con la risoluzione di riferimento 4K e non con il 1080p, da citare che è anche l’unico modello a ottenere la nomenclatura di game mode extreme. Inoltre il comunicato stampa (sotto riportato) avvisa che il VRR 120hz verrà abilitato con un’aggiornamento, e non è quindi disponibile da subito…

il test input lag panasonic, ma non sarebbe stato meglio farlo in 4K ?

il test input lag panasonic, ma non sarebbe stato meglio farlo in 4K ?

Il pannello LCD ha una matrice IPS, pertanto l’angolo di visione sarà sicuramente buono, per quanto riguarda i neri essendo un top di gamma si immagina ci sia un complesso sistema di local dimming con tantissime zone, al fine di spegnere gruppi di LED per ottenere (almeno in quei punti) il nero assoluto.

Le caratteristiche prevedono:

  • Pannello HDR Cinema Display Pro a 120 Hz e Local Dimming Pro Intelligent (matrice del pannello IPS)
  • Processore HCX PRO AI
  • Gestione movimento con compensazione del moto tramite BMR 4K IFC 2.200 Hz
  • Dolby Vision IQ
  • Dolby Atmos
  • Filmmaker Mode
  • Game Mode Extreme
  • Smart TV My Home Screen 6.0

JX850

(disponibile nei formati 65, 58, 50, 40 pollici)

Panasonic-JX850

Questa serie scende di caratteristiche, inoltre non è confermata l’uscita italiana del prodotto che infatti non appare nel comunicato stampa ufficiale, comunque riporta le seguenti specifiche

  • Pannello HDR Bright Panel Plus con Local Dimming Pro (la matrice del pannello dovrebbe essere IPS, ma non è ancora confermato)
  • Processore HCX AI
  • Gestione movimento con compensazione del moto tramite BMR 4K IFC 1.600 Hz
  • Dolby Atmos
  • Filmmaker Mode
  • Smart TV My Home Screen 6.0

JX800

(disponibile nei formati 65, 58, 50, 40 pollici)

Panasonic-JX800

Sarà sicuramente il modello Panasonic più venduto e diffuso, rispetto al precedente modello JX850 perde pochissimo, il processore video perde il suffisso AI, la compensazione del moto promette di simulare 1400hz, e infine curiosamente varia il sistema operativo della Smart TV offrendo Android TV (o Google TV come si chiamerà la versione 2021 dell’OS)

  • Pannello HDR Bright Panel Plus con Local Dimming Pro (la matrice del pannello dovrebbe essere IPS, ma non è ancora confermato)
  • Processore HCX
  • Gestione movimento con compensazione del moto tramite BMR 4K 1.400 Hz
  • Filmmaker Mode
  • Game Mode
  • Smart TV Android TV (solo assistente vocale Google Assistant)

Maggiori informazioni su prezzi e data di uscita in seguito. Il comunicato ufficiale dei prodotti recita:

TV LED JX940: progettato per i gamer

Come per i modelli OLED, anche i televisori JX940 si avvarranno del processore HCX Pro AI per rilevare in automatico le trasmissioni sportive e mettere a punto la qualità delle immagini.

Immagini che, grazie alla tecnologia Intelligent Clear Motion, saranno fluidissime e a prova di sfarfallio anche nelle azioni più concitate.
La serie JX940 monta un luminoso pannello HDR Cinema Display Pro a 120 Hz con un ampio angolo di visione, che si presta perfettamente a guardare avvincenti match in compagnia.
Dal punto di vista sonoro, l’integrazione del Dolby Atmos è sinonimo di un audio da stadio che riempie tutta la stanza. Non è tutto: Panasonic ha pensato di riproporre sulla nuova serie i suoi ingegnosi piedistalli flessibili che, collocati all’esterno, sollevano il televisore quanto basta per poter inserire una soundbar (ad esempio, il modello Panasonic HTB490) e creare un campo sonoro ancora più realistico.

Dal punto di vista del gaming, la presenza del processore HCX Pro AI significa che i dispositivi supportano le specifiche dello standard HDMI 2.1, in particolare le frequenze di aggiornamento VRR (Variable Refresh Rate) e HFR (High Frame Rate), che si traducono in sessioni di gioco adrenaliniche.

La serie JX940 sarà disponibile in un’ampia varietà di formati: 75”, 65”, 55”
e 49”

TV LED JX800: campione di streaming

Ora che i televisori top di gamma possono contare sul nuovo processore HCX Pro AI, i modelli core come la serie JX800 adottano il processore HCX che è già ampiamente consolidato sugli OLED della gamma 2020, portando anche su questo modello l’infinito know-how di Panasonic nell’uso del colore. La superba qualità d’immagine, unita alla funzione HDR Bright Panel Plus e a un ampio catalogo di servizi di streaming, fa dei televisori JX800 una scelta economicamente interessante per le famiglie e gli amanti del binge watching.
Per la prima volta, inoltre, JX800 combina il processore HCX ad Android, senza rinunciare all’intuitività del sistema operativo My Home Screen di Panasonic.

La serie JX800 sarà disponibile su grandi e piccoli schermi, come i 65”, 58”, 50” ed i 40”.

Formati supportati

Anche nel 2021, Panasonic conferma la scelta di offrire funzioni d’eccellenza in tutta la gamma, che possono fare un’enorme differenza soprattutto nei modelli entry-level.

La Filmmaker Mode con Intelligent Sensing, inaugurata sui TV OLED 2020, sarà supportata anche nel 2021 fino alla serie JX800 compresa. Per quanto riguarda i formati HDR, Dolby Vision IQ sarà supportato da tutti i TV OLED 2021 e dai TV LED UHD JX940; Dolby Vision e il formato HDR10+ Adaptive saranno presenti invece su tutta la gamma, compresa la serie JX800, così come le tecnologie HDR10 e Hybrid Log Gamma.

La modalità Game Mode Extreme per il gaming sarà supportata fino alla serie JX940, con tutti i vantaggi comportati dalle frequenze HFR e VRR in 4K.

Al capitolo audio si inscrive invece il sistema Dolby Atmos, supportato nei modelli OLED e nei LED della serie JX940.

My Home Screen 6.0 e Smart TV

Su tutti i nuovi modelli OLED e sui LED della serie JX940 è installata l’ultima versione del sistema operativo di Panasonic per gli smart TV, My Home Screen 6.0, pensata per migliorare considerevolmente l’usabilità del dispositivo.
In base all’umore della giornata o all’orario, l’opzione My Scenery consente di scegliere fra un catalogo di immagini e video rilassanti, o anche di impostare una scena personalizzata, per concedersi un momento di meditazione o svuotare la mente prima di andare a letto. Oltre alle foto del LUMIX CLUB dedicate alle meraviglie del Giappone, è disponibile una straordinaria selezione di video creati in collaborazione con LoungeV Studio perfetti per ritrovare l’equilibrio dopo una giornata di lavoro impegnativa.

L’inedita funzione On Timer permette di programmare l’orario di accensione del televisore e di pre-selezionare un canale preferito, oppure l’ingresso HDMI da cui trasmettere. In alternativa, è anche possibile scegliere l’opzione My Scenery.

Il doppio collegamento Bluetooth è utile per trasmettere l’audio a due dispositivi Bluetooth in contemporanea. Una soluzione molto pratica, ad esempio, per i genitori che desiderano guardare due film di sera con le cuffie senza disturbare il resto della famiglia.
Il menu dell’interfaccia ora dà accesso immediato alle impostazioni più utilizzate, audio e video incluse.

Tutti i modelli OLED e LED della serie JX940 interagiscono con l’Assistente Google e Amazon Alexa, consentendo agli utenti di impartire comandi vocali per consultare il meteo, le ultime notizie o altre informazioni utili direttamente dal TV3

Fra le altre novità spicca HDMI Signal Power Link, la funzione che consente l’avvio automatico dallo stato di stand-by e la commutazione degli ingressi anche per i dispositivi non compatibili con la tecnologia CEC (i PC, ad esempio).

Design

In linea con la volontà di Panasonic di offrire esperienze quanto più vivide e immersive possibili, il design della gamma 2021 è minimal ed elegante, per dare modo agli spettatori di concentrarsi unicamente sui loro contenuti preferiti.

Panasonic introdurrà anche un nuovo telecomando dalle linee arrotondate che, oltre a essere ergonomico e comodo da impugnare, esprime l’armonia delle forme dei manufatti giapponesi di design, con angoli smussati e profili ricercati.

Supporto HDMI 2.1

Tutti i modelli fino ai televisori a LED JX940 (inclusi) saranno provvisti di due porte HDMI che supportano le funzioni HDMI 2.1, ad esempio le frequenze di fotogrammi High Frame Rate (HFR) e Variable Refresh Rates (VRR).

Alla consegna, questi ingressi supportano i segnali 4K ma, in caso di High Frame Rate 4K e VRR 4K a 120 Hz, mostrano solo la metà della risoluzione verticale.

Nel corso del 2021, verrà rilasciato un aggiornamento del firmware che ripristinerà il supporto integrale dell’High Frame Rate 4K. Per il VRR 4K a 120 Hz, seguiranno ulteriori aggiornamenti. Le risoluzioni diverse dal VRR 4K a 120 Hz, ad esempio il Full HD o il VRR 4K a 60 Hz, saranno supportate senza limitazioni fin dal momento della consegna.




Articolo aggiornato al: 31 Maggio 2021 | Redatto da: Pixeltv